Dalla tragedia alla pace

  1917

8 novembre
Dopo Caporetto, Cadorna viene sostituito dal generale
Armando Diaz, che ricostituisce l’esercito con i Ragazzi
della classe del 1899 e del 1900.

24 ottobre
Le truppe austriache e tedesche sfondano le difese italiane tra Plezzo e Tolmino, nella dodicesima battaglia dell’Isonzo, con lo sfondamento delle linee italiane e la disfatta di Caporetto.
Il fronte indietreggia lungo il fiume Piave e sul Monte Grappa

17-31 agosto
Sul fronte dell’Isonzo si svolge l’undicesima battaglia conquista della città di Bainsizza (oggi Slovenia) e di Monte Santo

10-29 giugno
Si scatena la lotta sul Monte Ortigara (Altipiano di Asiago): conquistata la cima dagli alpini al prezzo di numerose perdite, viene poi riconquistata dagli asutro-ungarici.

12-28 maggio
Decima battaglia dell’Isonzo tra esercito italiano e austro-ungarico conquista del Kuk e del Vodice; in alcune città si tengono manifestazioni contro la guerra
per il crescente malcontento

2 aprile
Gli Stati Uniti entrano in guerra contro l’Impero tedesco,
a fianco di Francia, Inghilterra e Italia

12 marzo
Scoppia la Rivoluzione di febbraio in Russia: Nicola II è costretto ad abdicare e viene istituito un governo provvisorio, seguito otto mesi dopo dalla salita al potere dei bolscevichi

gennaio
Gli inglesi riprendono Suez

1918

11 novembre
Alle ore 11 cessano tutte le ostilità di guerra su tutti i fronti

29 ottobre
Croazia e Slovenia si staccano dall’impero austro-ungarico e nasce la Jugoslavia. Ritirata tedesca

24 ottobre-3 novembre
Le truppe italiane conquistano Vittorio Veneto grazie a un’intensa offensiva sul Piave e sul Grappa. Il 2-3 novembre l’esercito italiano giunge a Rovereto e Trento, il 3 a Trieste. A Villa Giusti viene firmato l’armistizio che pone fine alle ostilità.

15-21 Giugno
Massiccio attacco austriaco fermato dalla difesa italiana e dalla orografia dei luoghi nella “Battaglia del Solstizio”

marzo-luglio
varie offensive dell’Impero nelle Fiandre, sulla Marna e risposte alleate

27 gennaio
Controffensiva italiana e prime vittorie sull’Altipiano di Asiago

febbraio - marzo
I russi smobilitano l’esercito; firma del trattato di pace di Brest-Litovsk che sancisce la vittoria sulla Russia degli imperi centrali e la sua uscita dalla guerra

8 gennaio
Il presidente degli Stati Uniti Woodrow Wilson presenta il suo programma per l’assetto politico mondiale dopo il conflitto